Skip to Content

Scratch Coding Cards - Traduzione Italiana

Traduzione italiana delle Coding Card di Scratch! Italian Translation of the Scratch Coding Cards!

Dove trovarle

Le undici coding card tradotte in italiano possono essere scaricate in formato PDF a questo link.
 

Le card in lingua inglese (e presto anche quelle italiane) sono disponibili gratuitamente come PDF sul sito di Scratch oppure sono acquistabili nella versione stampata.

A cosa servono le card?

Le Scratch Cards sono state progettate per dare agli studenti una maniera tangibile per iniziare a creare dei progetti con Scratch. Lo Scratch Team aveva ricevuto feedback entusiasti dagli educatori riguardo il set originale delle card. Questo nuovo set di card tematiche è progettato per aiutare gli studenti a vedere i diversi tipi di progetti divertenti e interessanti che è possibile creare con Scratch.

Natalie Rusk spera che le card aiutino sempre più giovani a interessarsi alla programmazione creativa mentre esplorano possibili connessioni basate sui loro interessi: musica, giochi, animali, storie, e molto altro.

Il lato anteriore di ogni card mostra cosa puoi fare e il lato posteriore come puoi farlo:

I temi delle card sono stati in parte ispirati da alcune famose attività presenti nella comunità online di Scratch.
Per ogni tema c’è una card sommario, che dà una visione d’insieme, e il set di coding card. Nel retro della card sommario puoi vedere se quel set di coding card è stato progettato per essere usato in sequenza (per esempio quando si crea un gioco) oppure se le card possono essere usate in qualsiasi ordine.

Le attività dentro ogni tema contengono blocchi di codice che posso essere utile anche in altre occasioni.  Natalie ci spiega: “Se vedi le stesse istruzioni in contesti diversi inizi ad avere un’idea di cosa vuol dire programmare. Inizi a realizzare che puoi usare questi stessi blocchi per creare una grande varietà di progetti.”

Le card sono anche progettate per allargare gli interessi dei bambini e ragazzi e ampliare la loro conoscenza. Per esempio: se degli studenti stanno creando delle stupende animazioni che però non sono interattive, la card Animaletto Virtuale può essere un modo per introdurli a una programmazione più interattiva, includendo l’invio di messaggi, l’uso di numeri casuali e delle variabili.

Tuttavia le card non usano un linguaggio tecnico e nemmeno specifico per Scratch. Natalie dice che “le card aiutano i bambini ad apprendere concetti matematici e computazionali mostrando loro come possono usare i blocchi, anziché cercando di spiegare i concetti in maniera astratta.”

Per ogni tema c’è un tutorial passo passo nella finestra Suggerimenti dell’editor online di Scratch.

Come usare queste card in classe

Le card sono state progettate per diversi interessi e applicazioni, quindi ci sono diversi modi di usarle in classe. Queste sono alcune idee da considerare:

Proponete una scelta. Distribuisci un po’ di set di card (con il lato anteriore verso l’alto) e invita gli studenti a scegliere il set che gli piace di più.

Costruite a partire dagli interessi. Usate le card come uno strumento per differenziare e decidere, invitando gli studenti a prendere un set di card quando hanno finito un compito o hanno tempo per scegliere ciò che vogliono creare.

Incoraggiate la collaborazione. Invitate gli studenti a lavorare in coppie, turnandosi nell’utilizzo del computer.

Collegatevi ai curricoli. Create delle connessioni con le aree curricolari. Per esempio, remixate Animaletto Virtuale pensando alle specie protette, modificate Gioco della Moda in una sfilata di costumi storici, o usate Anima un Nome come una parte del riassunto di un libro, in cui ogni lettera rappresenta una parola che descrive i tratti dei protagonisti.

Organizzate degli scambi di progetti. Per esempio, iniziate seguendo le istruzioni per Animaletto Virtuale ma poi invita gli studenti a personalizzare i progetti uno ad uno, chiedendo ai loro compagni quale tipo di animale vorrebbero, cosa dovrebbe mangiare, cosa dovrebbe dire, ...

Offrite le card come una risorsa opzionale. Metti a disposizione le card come un’opzione in aggiunta ai tutorial online di Scratch, ai libri e ad altro materiale di supporto.

Stampate le card per portarle a casa. Stampate alcuni set di card in più, di modo che i ragazzi possano portarli a casa.

Estendete le possibilità. Mischiate e abbinate le card, invitando gli studenti a prendere due attività e mescolarle assieme.

Ringraziamenti

Le card sono state tradotte per la fantastica occasione del corso/community Learning Creative Learning 2017, grazie al supporto di Augusto Chiocchiariello e Giuseppe Menegoz e all’idea di Carmelo Presicce.

Adattamento

Questo articolo è stato adattato dall’originale pubblicato dallo ScratchEd Team.

Comments
Member
Grazie infinite per il vostro lavoro.

Avevo iniziato a tradurre le schede per conto mio ma mi avete preceduto! 
Se vi servirà collaborazione per lavori futuri, vi prego di farmelo sapere. 
Grazie e a presto 

Gabriele Adamo
Architetto e Insegnante
ICS Bruno Munari Milano
Member
Grazie mille Gabriele!

Sei già in contatto con la Community di Learning Creative Learning Italia?
Se no, la puoi trovare qui oppure cercare il gruppo Facebook LCL Italia.
randomness